notizie Androkronos salute

Abbonamento a feed notizie Androkronos salute
www.adnkronos.com mette a disposizione dei lettori le news pubblicate con il sistema Rss. Con Rss è possibile infatti ricevere in tempo reale sul proprio computer le notizie che vengono messe on line dal Gruppo Adnkronos.
Aggiornato: 1 giorno 12 ore fa

Covid, cercasi giovani guariti da reinfettare: studio in Gb

Lun, 04/19/2021 - 20:30
Obiettivo capire come reagisce il sistema immunitario e sviluppare nuovi test, farmaci e vaccini

Riaperture, Lopalco: "Rischiamo ripresa circolazione virus"

Lun, 04/19/2021 - 19:53
"Inutile tampone una tantum per rientro a scuola" dice all'Adnkronos Salute l'epidemiologo

Riaperture, Garattini: "Ok pensarci ma temo sia prematuro"

Lun, 04/19/2021 - 19:52
"Nella prima ondata numeri contagi e morti erano molto più bassi"

Vaccino Johnson & Johnson, Aifa: "Speriamo in ok Ema domani"

Lun, 04/19/2021 - 18:41
Il dg Magrini: "Auspichiamo in serata un semaforo verde dopo la riunione dell'ente europeo"

Covid, Consulcesi: "Per sanitari turni massacranti e ferie negate, +30% richieste aiuto"

Lun, 04/19/2021 - 17:56
Da quando è scoppiata la pandemia, turni massacranti e ferie negate sono diventate la nuova “normalità” per moltissimi operatori sanitari. È così che gli straordinari sono diventati ordinari. Lo denuncia il network legale Consulcesi che da ormai oltre un anno è stato sommerso da una valanga di richieste d'aiuto da parte di sanitari 'sfruttati': il 30% in più dall’inizio del Covid.

Covid, Financial Times: "L'Italia potrebbe produrre vaccini per tutta l'Ue"

Lun, 04/19/2021 - 17:47
Le indiscrezioni: "Chiesto a Novartis e ReiThera di sviluppare CureVac"

Emofilia, campagna "Articoliamo" fa tappa a Palermo

Lun, 04/19/2021 - 14:10
 Sostenuta da Sobi con il patrocinio di FedEmo, la campagna “Articoliamo” è nata per promuovere il benessere delle articolazioni nelle persone con emofilia, malattia rara della coagulazione che ha l'artropatia fra le sue complicanze più frequenti. La sesta tappa del tour è approdata a Palermo il 17 aprile, giornata nazionale dedicata alla malattia. Per individuare danni alle articolazioni ed evitare gravi artropatie, il ruolo dell’ecografia resta fondamentale. 

Emofilia, Scaturro: "Fondamentale incontro seriale con il fisiatra"

Lun, 04/19/2021 - 14:05
 "L'incontro seriale con il fisiatra è fondamentale perché permette di individuare le alterazioni posturali che potrebbero essere alla base di sovraccarichi funzionali su importanti articolazioni, spesso colpite dall’emofilia".   Così Dalila Scaturro, fisiatra al Policlinico "Giaccone" di Palermo, ha spiegato la sua attività durante l'incontro on line per   la sesta tappa del tour "Articoliamo", campagna per  promuovere il benessere delle articolazioni nelle persone con emofilia  sostenuta da Sobi con il patrocinio di FedEmo.

Emofilia. Celestino: "Con 'Articoliamo' più informazione e migliori cure"

Lun, 04/19/2021 - 14:04
"Più informazione c'è, su vari fronti, più il paziente sa come evitare il problema del danno alle articolazioni e affrontarlo nel migliore dei modi, anche in caso di incidente". Così Maria Adelaide Celestino, paziente emofilica e presidente dell’associazione Amici dell’Emofilia Onlus, ha argomentato le caratteristiche di "Articoliamo",  campagna per  promuovere il benessere delle articolazioni nelle persone con emofilia,  sostenuta da Sobi con il patrocinio di FedEmo e giunta alla sesta tappa a Palermo.  

Emofilia, Siragusa: "Ecografia articolare fondamentale in diagnosi precoce"

Lun, 04/19/2021 - 14:03
"L'ecografia articolare ci permette di capire se c'è un emartro e di vedere in casi asintomatici i danni articolari e i sanguinamenti non rilevanti o asintomatici".   Così  Sergio Siragusa, ematologo e direttore Uoc di Ematologia del Policlinico "Giaccone" di Palermo, ha spiegato l'importanza dell'ecografia nella diagnosi precoce delle artropatie nei pazienti emofilici, durante la sesta tappa del tour "Articoliamo",  campagna sostenuta da Sobi con il patrocinio di FedEmo. 

Salute, (Sige): “Mangiare gluten free per dimagrire? Un errore”

Lun, 04/19/2021 - 12:51
Le gastroenterologhe Ciacci e Zingone: “Convinzione non basata su dati scientifici”

Salute, Sige: "Per diagnosi celiachia adulto ruolo gastroscopia da rivedere"

Lun, 04/19/2021 - 12:46
Le gastroenterologhe Ciacci e Zingone: "Obiettivo è accertamento meno invasivo"

Menarini, reagente made in Italy per isolare l'Rna virale

Lun, 04/19/2021 - 10:10
Un reagente innovativo e totalmente made in Italy, per isolare l'Rna virale di Sars-CoV-2 dopo il tampone molecolare. E' 'Leasy Kit', lanciato da Menarini Diagnostics, azienda del Gruppo Menarini. I vantaggi del Leasy kit sono "un risparmio notevole di tempo, lavoro e risorse mantenendo alto il livello delle prestazioni", spiega una nota. "Mentre le metodiche tradizionali prevedono l''estrazione e purificazione dell'Rna' virale dal campione prelevato al paziente, con tempi lunghi e costi maggiori - si legge - i team di ricerca e sviluppo Menarini hanno sviluppato una metodica innovativa. Con Leasy Kit la membrana esterna del virus che racchiude l'Rna viene dissolta rapidamente liberando l'Rna in soluzione con grande velocità, rendendolo disponibile per l'amplificazione con i test molecolari Covid-19".

Emofilia, Novo Nordisk rafforza impegno per pazienti

Lun, 04/19/2021 - 10:10
Secondo un’indagine condotta da Bhave, per valutare l'impatto sociale del Covid19 sulle persone con emofilia, su 142 intervistati, il 73% ha dichiarato di aver deciso di non effettuare o di posticipare le visite programmate urgenti, il 37% di non aver svolto le attività riabilitative e il 22% di non aver rispettato le indicazioni per la terapia ricevute dal proprio centro. Il 60% degli intervistati ha anche riferito che il proprio medico, durante il lockdown, ha fornito suggerimenti specifici in merito alla gestione di emofilia e coronavirus, come farmaci e protezioni, per la maggior parte in remoto: tramite telefono (63%), WhatsApp (60%) e posta elettronica (30%). “Da questa indagine emerge come la telemedicina possa soddisfare i pazienti in questo contesto di pandemia, ma anche come possa rappresentare una soluzione per semplificare la vita delle persone con emofilia in generale, migliorando l'accesso alle cure e riducendo al contempo l'onere per le strutture sanitarie, in modo che possano dedicare più attenzioni ai pazienti con maggiori criticità o acuti. In senso più generale, l'implementazione diffusa della telemedicina potrebbe non solo migliorare l'assistenza diretta dei pazienti con emofilia, ma assicurare un’adeguata assistenza domiciliare e consentire a più persone, specialmente quelle che vivono in aree svantaggiate, di ricevere cure ematologiche specialistiche”, commenta Lucio Corsaro, Founder & Advisor Bhave.

Farmaci, 'per Covid italiani più attenti ma ancora troppo web'

Lun, 04/19/2021 - 10:09
Italiani più informati sui farmaci, più coscienti dell'importanza del loro uso corretto e più attenti alle controindicazioni. E' l''effetto collaterale', positivo, dell'attenzione che la pandemia ha concentrato sulla salute e, in particolare, sulle cure e sui vaccini, con le preoccupazioni legate alle vicende di AstraZeneca e J&J, secondo il quadro tracciato per l'Adnkronos Salute da Roberto Tobia, segretario nazionale Federfarma, dall'osservatorio delle farmacie, luogo privilegiato dai cittadini per le informazioni su medicinali. "Registriamo una maggiore consapevolezza, domande più mirate alle interazioni, agli effetti avversi. Ma il ricorso a 'doctor Google' resta sempre troppo alto, a mio avviso", dice Tobia.

Novartis, nuove terapie contro la sclerosi multipla

Lun, 04/19/2021 - 10:09
Doppia buona notizia per le persone con sclerosi multipla (Sm). Con la Gazzetta Ufficiale n. 88 l'Aifa ha autorizzato la rimborsabilità di siponimod, prima terapia orale indicata per la sclerosi multipla secondariamente progressiva (Smsp) con malattia con segni di attività, informa Novartis. Un traguardo che, sottolinea il gruppo farmaceutico svizzero, arriva poco dopo l'approvazione da parte dell'Ema di ofatumumab, trattamento mirato alle cellule B, indicato per pazienti adulti con sclerosi multipla recidivante (Smr). "Due approvazioni importanti - evidenzia la compagnia - che testimoniamo l'impegno di Novartis nello sviluppo di terapie in grado di rispondere alle esigenze ancora insoddisfatte delle persone con Sm nelle diverse forme di malattia e stadio di disabilità".

Ceo Pfizer, "servirà terza dose vaccino"

Lun, 04/19/2021 - 10:08
Sarà necessaria probabilmente una terza dose del vaccino Pfizer. E' il ceo della Pfizer, Albert Bourla, a delineare il quadro nelle dichiarazioni alla Cnbc. "Uno scenario probabile è che ci sarà bisogno di una terza dose, più o meno tra 6 e 12 mesi" dopo la seconda. "Da lì, poi, ci sarà un richiamo annuale. Ma tutto deve essere confermato. E, di nuovo, le varianti avranno un ruolo fondamentale", ha detto Bourla.

Ue-Novovax, 'negoziato per vaccino'

Lun, 04/19/2021 - 10:08
I negoziati tra la Commissione Europea e la compagnia statunitense Novavax per concludere un contratto di acquisto del vaccino anti-Covid Nvx-CoV2373 "sono in corso" e un aggiornamento verrà fornito "quando avremo concluso un contratto". Lo ha riferito il portavoce della Commissione Europea per la Salute Stefan de Keersmaecker, durante il briefing con la stampa a Bruxelles. La Commissione ha concluso i colloqui esplorativi con Novavax il 17 dicembre 2020, con l'intenzione di concludere un contratto di acquisto di 100 milioni di dosi del vaccino Nvx-CoV2373, che è basato sull'uso di proteine (una tecnologia diversa rispetto ai sieri a m-Rna di Pfizer/BioNTech, Moderna e CureVac, e a quelli che usano come vettore degli adenovirus, come AstraZeneca e J& J), con l'opzione per ulteriori 100 mln.

AstraZeneca, Ue: contratto potrebbe non essere rinnovato

Lun, 04/19/2021 - 10:07
AstraZeneca, pressing del Commissario Ue al mercato interno e capo della task force sui vaccini, Thierry Breton, che lascia intendere come il contratto con il gruppo farmaceutico che scade il 30 giugno prossimo potrebbe anche non essere rinnovato. "Siamo pragmatici. La mia priorità in quanto responsabile dei vaccini è che le consegne avvengano esattamente nei tempi che sono stati previsti", sottolinea Breton ai microfoni di 'Bfm'. "Niente è ancora definitivo. Continueremo a discutere", aggiunge Breton. "Non è per una ragione epidemiologica o medica. Quanto guardiamo ai dati i benefici del vaccino AstraZeneca sono più importanti rispetto alla malattia". Per quanto riguarda il vaccino sviluppato in Russia Sputnik V, Breton spiega: "Ho molto rispetto per scienziati russi ma non è questa la questione. Dovevano fare la richiesta ed è stata fatta qualche giorno fa. Prenderà alcune settimane e forse qualche mese. Non ho alcun dubbio sul fatto che alla fine del processo possa arrivare l'autorizzazione".

Covid Italia, 12.694 contagi e 251 morti: bollettino 18 aprile

Dom, 04/18/2021 - 17:58
I dati della Protezione Civile regione per regione